Funnel di Marketing: Costruiscilo Come un Hacker

Sta iniziando a prendere forma una nuova tendenza per quanto riguarda i Funnel di Marketing.

Se sei un marketer che sta facendo crescere il proprio business tramite landing pages e funnels di vendita, sarai daccordo con me che essere in grado di hackerare un funnel è una competenza fondamentale.

 

Cosa Vuol Dire Hackerare un Funnel di Marketing?

E’ il processo di indagare le strategie del processo di vendita e di marketing dei vostri concorrenti. Queste strategie le possiamo utilizzare per modellare e testare i nostri processi di marketing e di vendita.

 

Perché Dovresti Sapere Come Hackerare un Funnel di Marketing?

Funnel hacking è uno dei modi più facili e più importanti per far crescere il vostro business. Essere in grado di studiare in profondità il funnel di vendita di un concorrente e decodificare ciò che sta facendo, testare le sue strategie e riportarle nel vostro business è una strategia veramente valida. In un business online questo può essere applicato a qualsiasi cosa, da testare le loro lending page, fasce di prezzo, sequenze e-mail, ecc..

E ‘risaputo che testare i vari elementi del vostro funnel di vendita può produrre a grandi risultati, ma il test alla cieca è un processo lento e sciatto, siamo d’accordo?

Sfruttando la cultura del ‘funnel hacking’ ed entrando nei processi di un concorrente, si può veramente vedere quanto successo hanno avuto, e iniziare a vedere risultati simili all’interno della vostra azienda. Anche se questo non avverrà immediatamente, inizierete a vedere le tendenze di cosa funziona e cosa no, ed è molto più veloce della sperimentazione di idee da zero.

 

Funnel di Marketing

 

Da Dove Comincio?

Mentre non c’è un modo giusto o sbagliato per iniziare un funnel hack per aumentare i profitti, ho pensato di mostrarvi una mappa semplice da seguire, che vi permetterà di sfruttare appieno un funnel hacking.

 

Step 1: Fate una Lista di Concorrenti

La prima cosa che devi fare è fare una lista di tutti i concorrenti che hai nel tuo mercato. Queste persone sono i tuoi concorrenti immediati e stanno prendendo pezzo di mercato per cui tu stai combattendo.

Il motivo per cui includo concorrenti diretti e indiretti, è che entrambi avranno dei metodi che funzionano bene nel tuo mercato.

 

Step 2: “Screenshotta” Tutto

Sin dal momento in cui siamo partiti, non eravamo in grado di vedere molto al di fuori del sito web del concorrente. E’ semplicemente un guscio per tutti i meccanismi che generano denaro.

Ma questo non significa che sia inutile.

Il primo passo è necessario prendere è l’acquisizione di uno strumento screenshotting che ti permetterà di facilmente screenshottare pagine del sito web (pagine piene da cima a fondo), in modo da poter iniziare a salvare sul computer.

Il mio strumento preferito si chiama Screenshot, che è un’estensione di Google Chrome, ma io uso anche Greenshot che è un programma che si installa e che ha alcune impostazioni per grandi screenshot che è possibile personalizzare a proprio piacimento.

Crea una ‘nuova cartella’ chiamato ‘[Concorrente Nome] 1’ e inizia a prendere le immagini a piena pagina delle pagine visitate e metterli nella cartella che hai creato per quel sito.

Assicurati di creare anche le sottocartelle o rinominare le immagini in modo da sapere quali pagine stanno copiando dall’inizio altrimenti è molto facile fare disordine e perdere traccia di quello che sta succedendo.

 

Funnel di Marketing

 

Step 3: La Struttura delle Cartelle di Ricerca dei Concorrenti

– Front End Funnel Landing Pages
– Backend Funnel Landing Pages
– Ad Creatives
– Retargeting Ad Creative
– Facebook
– Google
– Altro

Cambia di caso in caso, ma in sostanza è un bel modo per organizzare quello che sto esaminando.

 

Step 4: Inizia a Costruire la Tua Bibbia del ‘Funnel Hacking’

Ora che hai le schermate della home page dei vostri concorrenti, è il momento di fare alcune valutazioni rapide.
Questo è quello che mi piace chiamare il mio ‘Funnel Hacking Bible‘.

E ‘il notepad/documento in cui ho messo insieme tutte le mie idee, le strategie e le note che voglio implementare nel mio funnel già esistente.

Apri un documento di Word o Blocco note e inizia a prendere appunti dei principali trend delle home page che vedi.

Alcuni dei quali possono includere:

• Che tipo di copywriting stanno usando nei loro titoli?
• Quali colori stanno usando e dove?
• I pulsanti sono situati sopra la fold o sotto?
• Hanno utilizzato video o solo testo?
• Sono elencando i benefici o le caratteristiche?
• Hanno incluso social proof?
• Ci sono dei pop up durante la fase di uscita dal blog?
• L’intestazione del sito è fissa?
• Esiste un completo modulo di iscrizione o di un opt in forma?
• Le misure adottate sono a 1 o 2 step?
• I prezzi sono indicati per i loro prodotti (in caso affermativo, qual è il loro prezzo di partenza?)
• Quante parole ci sono sulla home page? (Short vs Long)

E la lista continua….

Siccome disponi di più siti web aperti che si trovano all’interno dello stesso settore, inizi a vedere le tendenze nel loro marketing e ad essere in grado di contrastare quello che stai facendo rispetto a quello che non stai facendo. Paragona ciò che un concorrente A sta facendo rispetto a quello che concorrente B non sta facendo.

 

Funnel di Marketing

 

Step 5: Mettiamo a Nudo Tecnologia & Monitoraggio

La gestione di un funnel di vendita ha molte fasi diverse, ma generalmente includono:

1. Driving Traffic
2. Convertire questo Traffico

All’interno di questi due stadi, i marketers utilizzano gli strumenti e le risorse per diventare il più efficaci e proficui possibile. Quindi quello che vogliamo capire è quali strumenti stanno usando nella loro attività che possono essere redditizi anche per noi.
Per fare ciò, è necessario scaricare due dei più grandi addons di Google Chrome.
Il primo si chiama ‘Ghostery‘, questo addon vede il web “invisibile”, rilevando i followers, web bugs, pixel e pagine web di Facebook, Google e migliaia di altre società che raccolgono informazioni sulla tua attività su Internet.

Anche se questa applicazione è stata concepita essenzialmente per rimanere nascosta, è anche un ottimo strumento per evidenziare alle società di marketing che programmi vengono utilizzati dalle imprese concorrenti.

Il secondo addon Google Chrome si chiama ‘BuiltWith Tecnology Profiler‘ e consente di vedere ciò che un sito web è BuiltWith con un semplice click su di un’icona.

Ora che hai installato entrambi questi strumenti nel browser, ricarica la selezione di siti web concorrenti e sarai in grado di tenere monitorato ciò che sta svolgendo ogni visitatore che arriva sul loro sito web. Abbastanza inquietante vedere quanto viene monitorato senza che noi lo sappiamo vero?

Questi programmi inizieranno a rispondere ad alcune delle vostre domande su traffico e conversione, come:

• Stanno usando il remarketing?
• Stanno usando Google, Facebook o altre piattaforme?
• Stanno usando qualsiasi software di monitoraggio delle conversioni?
• Quali plugin stanno usando?

E l’elenco potrebbe continuare.

 

[button link=”https://funnelmarketingformula.it/richiesta-consulenza?utm_source=post%20lgi&utm_content=Diventa%20un%20Hacker%20e%20Costruisci%20il%20Tuo%20Funnel” type=”big” color=”green” newwindow=”yes”] Richiedi La TUA Consulenza Privata GRATUITA! >>[/button]

 

Strumenti Avanzati di Competitive Intelligence

Sopra abbiamo scoperto un paio di addons chiave che mettono in risalto la tecnologia che viene utilizzata su siti web di un concorrente per scoprire come stanno acquisendo il traffico nella tua nicchia.

Questi strumenti scoprono cosa sta succedendo in questo momento nel mercato:

– AdBeat o WhatRunsWhere: Questi strumenti mostrano immediatamente le strategie di inserzionisti online nel vostro settore. Si può vedere qualsiasi cosa, per quanti giorni hanno speso soldi per creare un particolare annuncio, fino alle pagine cui stanno inviando il loro traffico pagato.

– SEMRush: Mentre la pubblicità a pagamento è una parte molto importante della strategia funnel di qualsiasi marketing, SEO non può essere lasciato fuori. Questo strumento raccoglie approfondimenti a pagamento sulla concorrenza. Alcune delle caratteristiche includono la visualizzazione, le posizioni e le modifiche di ricerca, video pubblicitari, spesa, stima del traffico, ricerca di parole chiave e molto altro ancora.

– SimilarWeb: Un altro fantastico strumento di comprensione di traffico che può essere utilizzato per vedere una vasta gamma di attività che sta succedendo all’interno dei siti web che stai monitorando. Una delle mie attività preferite che si possono vedere sul SimilarWeb è il top dei siti di riferimento e siti di destinazione come flusso di persone dentro e fuori il sito web del vostro concorrente.

 

Ma c’è solo una cosa che un tool non può fare per voi.

Sai che cos’è?

E’ il fare acquisti di prodotti di un concorrente e passare attraverso il loro funnel.

 

Così ora è il momento di mettere mano al portafoglio e di iniziare a comprare prodotti concorrenti attraverso i loro funnel. Si vuole massimizzare tutti i dati che si ottiene in questo step perché ricordate, stiamo comprando dati.

Il motivo per cui si sta spendendo i soldi con prodotti del vostro concorrente è quello di strappare i segreti del loro funnel di vendita in modo da avere un’anatomia completa di quello che succede dietro le quinte.

Durante questa fase si vuole prendere il maggior numero di varianti del funnel possibile. Prendere tutte le upsell, downsells, vendite incociate … tutto!

Fatto?

Questo è fondamentale..

Perché il funnel è di per sé il cuore dell’intera operazione. Il processo dal prodotto A al prodotto B è ciò che permette all’azienda di acquistare il traffico, aggiungere clienti alla loro lista e realizzare un profitto a modo loro.

Tutto porta al funnel, ed è per questo che fare “funnel hacking” è così importante.

 

Funnel di Marketing

 

Ri-Costruire un Funnel Vincente

Così hai finalmente ottenuto abbastanza informazioni e ti state chiedendo: quando posso iniziare ad utilizzarle?

Ora sai il look e la strategia di base dietro il funnel di vendita della concorrenza ed è il momento per te di iniziare a costruire il tuo funnel.

Il Clickfunnels Builder è stato costruito appositamente con l’intenzione di costruire e hackerare funnel esistenti in modo da poter costruire un business fiorente.

 

Step 1: Landing Pages & Homepages (Front End Funnels)

Clickfunnels ha una vasta gamma di modelli che è possibile utilizzare per iniziare a costruire qualcosa con lo stesso look del tuo avversario.

Comincerei personalmente con i 3 funnels di vendita che hanno l’aspetto il più simile possibile alla pagina dei concorrenti che si vuole imitare.

Si prega di notare che se stai copiando un funnel, una home page o una landing page, il progetto sarà un po’ diverso. Ci sono alcuni grandi tutorial sull’editor Clickfunnels.

Altri elementi che sarà necessario tenere a mente quando ri-costruisci una pagina includono:

– Video/Video Sales Letters
– Copywriting
– Custom Graphics/Images
– Aggiunta di Tracking Codes

Se non si dispone già di qualcuno che ti può aiutare in queste aree del vostro funnel puoi tranquillamente chiedere supporto nel gruppo Facebook di Clickfunnels (c’è ricchezza di talenti e risorse nel gruppo!).

È inoltre possibile dare un’occhiata al gruppo Facebook  DotComSecrets.

 

Step 2: UpSells & Downsells (Front End)

Quindi hai messo insieme la tua home page e/o landing pages per il nuovo funnel e, ora è tempo di andare un po’ più in profondità e iniziare a costruire eventuali upsells e downsells che sono offerti dai concorrenti.

Queste offerte possono essere fatte subito dopo l’adozione di un’azione sul loro sito web, come la compilazione di un modulo, un sondaggio, la visione di un VSL facendo clic su un pulsante.

 

Step 3: Funnel Hacking The Back End

Questa è probabilmente la parte più difficile del processo per qualsiasi funnelhacker.
Il back-end non è solo dove si genera la maggior parte del profitto, ma è anche molto difficile scoprire esattamente cosa sta succedendo.
Ogni azienda avrà un prodotto di back-end diverso per i loro clienti dal loro front-end e offre un prodotto premium.

Quindi le domande sono:

– Come si fa a prendere appunti e realizzare ciò che sta accadendo con il back-end?

– Quali azioni è necessario intraprendere per essere in grado di ottenere lo scoop?

 

Occhio alla Sequenza di Email Backend

Dopo che sei passato attraverso il front-end di un funnel di vendita, un marketing intelligente avrà un follow-up della sequenza di e-mail che permettono loro di comunicare con te in base all’azione intrapresa sul sito web.

Quindi assicuratevi di salvare e annotare la sequenze di e-mail cui si è sottoposti e quanti giorni passano dal click all’ e-mail.

 

Screenshotting Retargeting Ads & le Loro Landing Pages

Si tratta di un modo piuttosto pulito di ‘hackerare’ che è possibile utilizzare nella maggior parte dei business.

E’ probabile che uno dei vostri concorrenti utilizzi una qualche forma di retargeting (sia esso su Google, Facebook o altro).

Se vedete questi annunci, assicurati di screenshottare l’annuncio stesso insieme alla pagina di destinazione, in questo modo possiamo abbattere l’offerta che stanno proponendo.

Sulla base di ciò è possibile ricreare una landing page simile nel proprio funnel utilizzando Clickfunnels e anche avere nuove idee da offrire ai propri clienti.

NOTA: Non dimenticare di salvare l’URL delle pagine di destinazione, possono tornare utili in futuro, quindi salvali in una cartella chiamata “retargeting Landing Pages”, che può avere sottocartelle per i diversi prodotti.

 

Funnel di Marketing

 

Hackerare un Webinar

Se per caso si passa attraverso un webinar funnel con un’offerta high ticket, è possibile registrare il webinar e salvarne una copia sul computer.

Questo ti permetterà di vedere le diapositive, sceneggiatura e il flusso del webinar, e si potrebbero generare nuove idee.

Se i prodotti di un concorrente hanno un programma di affiliazione, potrai monitorare i numeri che stanno ottenendo.

Le pagine di affiliazione offrono una gran ricchezza di informazioni per invogliare la gente a promuovere i loro prodotti.

Puoi anche ricostruire una pagina di affiliazione in Clickfunnels.

 

Strategy Session

(Aka Sales Call)

Se ti è possibile prova a passare attraverso il sistema di telefonate finalizzate alla vendita di un vostro concorrente: vi darà un quadro molto chiaro di come vendono i prodotti che non pubblicizzano e sulle loro strategie di vendita.

Se nei hai la possibilità, prendi il telefono e prendi nota su come il concorrente ti ‘vende’ al telefono questi prodotti, sarà davvero utile dare monitorare le loro strategie.

Potrebbe anche valere la pena di acquistare il loro prodotto per vedere se è lì che finisce il loro funnel!

 

Conclusioni

Concludendo, hackerare un Funnel è uno dei processi più importanti e cruciali in ogni attività.

Essere in grado di prendere spunto dal loro ‘lavoro’ e replicarlo a proprio modo all’interno della vostra azienda, è ciò che porta veramente vittorie più veloci e di successo … e, in ultima analisi, più di profitto.

Con gli strumenti, le risorse e processi che ho descritto sopra, si dovrebbe essere in grado di partire con il piede giusto per diventare un hacker funnel davvero competente.

Non essere frustrato se ti senti sopraffatto in un primo momento, quando comincerai ad affinare le tue abilità diventerai più fiducioso nella costruzione di un funnel ad alta conversione… e un giorno saranno gli altri ad hackerare il tuo funnel!

 

[button link=”https://funnelmarketingformula.it/richiesta-consulenza?utm_source=post%20lgi&utm_content=Diventa%20un%20Hacker%20e%20Costruisci%20il%20Tuo%20Funnel” type=”big” color=”green” newwindow=”yes”] Richiedi La TUA Consulenza Privata GRATUITA! >>[/button]

 

 

The following two tabs change content below.

Michele Tampieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.